UE – Canada: in vigore provvisoriamente l’Accordo sul libero scambio

Il 21 settembre 2017 è entrato provvisoriamente in vigore il Trattato Ceta (Comprehensive Economic and Trade Agreement), concluso il 30 settembre dello scorso anno da Unione europea e Canada.
L’Accordo prevede l’abolizione di oltre il 98% dei dazi doganali vigenti tra Europa e Canada (solo per le merci UE pari a circa 400 milioni di euro), promuove gli investimenti e favorisce l’esportazione oltreoceano di numerosi prodotti a indicazione geografica europea, che potranno mantenere la certificazione anche all’estero.
Effetti positivi si registrano anche nel settore degli appalti per la fornitura di beni e servizi, poiché le imprese europee potranno liberamente accedere alle gare pubbliche indette a livello federale e locale (come già avviene in Europa per le società del Nord America).
Per la piena operatività del Trattato occorrerà attendere la ratifica dei singoli Parlamenti UE. Sinora hanno già recepito l’accordo Malta, Spagna, Lettonia, Danimarca, Repubblica Ceca e Croazia, mentre in Italia il testo sarà sottoposto al Senato il prossimo 26 settembre. Nelle parti di competenza nazionale (protezione degli investimenti, sviluppo sostenibile, misure di difesa commerciale etc.) il Trattato entrerà definitivamente in vigore soltanto al termine della procedura di ratifica mentre, per il momento, l’applicazione è limitata alle materie di competenza UE.

Lucia Mannarino

Settembre 2017

Related Posts

© 2016 Studio Armella - All rights reserved.