Riforma del processo tributario: principali novità in vigore dal 1° gennaio 2016

Dal 1° gennaio 2016 la disciplina del processo tributario subisce alcune sostanziali modifiche, per effetto del decreto legislativo n. 156 del 2015. Tra le più significative, si segnalano la previsione espressa dell’estensione della tutela cautelare anche al secondo grado del giudizio e in pendenza del ricorso in Cassazione, nonché la possibilità di pervenire alla conciliazione giudiziale anche nel corso del giudizio di appello. Le spese processuali seguiranno la soccombenza, con l’esclusione dei soli casi di soccombenza reciproca delle parti o di gravi ed eccezionali ragioni, che devono essere oggetto di una motivazione espressa del giudice.

Sara Armella

Gennaio 2016

Cliccare sul tasto sottostante per maggiori informazioni

Related Posts

© 2016 Studio Armella - All rights reserved.