Reati doganali e responsabilità 231 degli enti: un primo bilancio a un anno dal D.lgs. 75/2020 (Webinar, 7 luglio 2021)

Quando
7 luglio 2021 – dalle 17:00 alle 19:00

Dove
Webinar online

Webinar in lingua italiana organizzato dagli Alumni del Topic Legal in collaborazione con il Topic CFO&Accounting.

 

Obiettivo del Webinar è quello di ripercorrere, a un anno dall’introduzione del decreto attuativo della Direttiva PIF, gli effetti che la novità legislativa ha prodotto all’interno delle aziende rispetto al necessario aggiornamento del modello 231 e alla puntuale gestione degli adempimenti doganali, soprattutto alla luce delle fattispecie di contrabbando previste all’interno dell’art 25sexiesdecies del D.lgs. 231/01.
A ciò, seguirà la trattazione della tematica relativa alla gestione dell’origine preferenziale delle merci, le sue criticità e i profili di rilevanza penale dell’errata dichiarazione doganale, nonché la testimonianza diretta della società [*] quale titolare di Certificazione di Operatore Economico Autorizzato.

17.00

Saluti di benvenuto
Elisabetta Pero, Topic Leader Legal – Bocconi Alumni
Fabio Lombardi, Topic Leader CFO&Accounting – Bocconi Alumni

17.10

Introduce e modera:
Avv. Luca Arnaboldi, Managing Partner – Studio Carnelutti
– “L’importanza della Direttiva PIF e la tutela degli interessi dell’UE”;
– “Il D.lgs. 75/20 attuativo della Direttiva PIF: la ri-criminalizzazione dei reati doganali e la previsione dei reati di contrabbando nella disciplina della responsabilità da reato degli enti”.

17.25

Intervengono:
Prof.ssa Sara Armella, Academic Fellow – Università Bocconi, “Il reato di contrabbando e la gestione dell’origine preferenziale delle merci”;
Avv. Andrea Puccio, Founding Partner presso Puccio – Penalisti Associati – “Il D.lgs. 231/01 e i reati doganali”.

18.45

Q&A

19.00

Conclusione

Per partecipare:

L’accesso al webinar è gratuito e aperto a tutti, la registrazione è obbligatoria: iscriviti online adesso, le istruzioni per l’accesso al webinar saranno inviate a chiusura delle iscrizioni, all’indirizzo email con cui avrete effettuato la registrazione.

 

Related Posts

© 2016 Studio Armella - All rights reserved.