La Cassazione cambia idea: l’Iva all'importazione è un tributo doganale | Armella & Associati

La Cassazione cambia idea: l’Iva all’importazione è un tributo doganale

La Corte di Cassazione, con una recente ordinanza, ha stabilito che l’Iva all’importazione avrebbe natura di “diritto di confine” (Cass., 18 aprile 2018, n. 9455).

Tale pronuncia appare, tuttavia, in netto contrasto sia con il consolidato orientamento della Corte di Giustizia (C – 272/13, 17 luglio 2014, Equoland) che con una precedente pronuncia degli stessi giudici di legittimità secondo cui l’Iva all’importazione non avrebbe natura di diritto di confine.

E invero, la Suprema Corte, con sentenza 6 aprile 2018, n. 8473, ha affermato che “l’Iva all’importazione non può essere assimilata al dazio per la sua natura di tributo interno”.

 

Massimo Monosi

 

Giugno 2018

Related Posts

© 2016 Studio Armella - All rights reserved.