Formazione doganale per operare al meglio con UK (Confindustria Lombardia, 18 novembre 2020)

Il Regno Unito è uscito dall’Unione europea il 31 gennaio 2020 e da tale data è ufficialmente un paese terzo, sebbene sia previsto un periodo di transizione fino al 31 dicembre 2020. Contestualmente, sono stati avviati negoziati tra le parti per un’intesa di ampia portata che regolerebbe i rapporti futuri e che, per la parte commerciale, punta ad un Accordo di Libero Scambio.

Anche nel caso in cui si giungesse ad un accordo di libero scambio, le procedure doganali saranno in ogni caso necessarie pur se in forme semplificate e volte a mantenere un’elevata fluidità degli scambi UE-UK.

Per non perdere e, anzi, consolidare le significative quote di mercato conquistate nei rapporti commerciali con UK è necessario che le imprese comprendano tutti i cambiamenti che si stanno prospettando e si preparino al meglio per affrontarli.

A tale scopo, Confindustria, ICE-Agenzia e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli mettono a disposizione delle imprese moduli formativi focalizzati sulle tematiche doganali che intendono rappresentare un vero e proprio strumento di supporto per prepararsi ad adempiere tutte le procedure che il nuovo assetto delle relazioni tra UE e UK comporterà.

Il primo incontro “Procedure doganali, semplificazioni e ottimizzazione dei processi negli scambi di merci tra UE e UK” sarà coordinato da Confindustria Lombardia

Per maggiori informazioni: https://confindustria.lombardia.it/comunicazione/eventi/prepararsi-al-post-brexit-fine-del-periodo-di-transizione

https://www.confindustria.it/home/appuntamenti/iniziative-progetti/dettaglio-evento/formazione-Brexit

 

Related Posts

© 2016 Studio Armella - All rights reserved.