They are not illegitimate tax penalties proportional to the seriousness of the violation

La Corte di Cassazione ha, recentemente, ribadito il principio secondo il quale le sanzioni tributarie devono essere adeguate alle circostanze del caso concreto e rispettare il principio di proporzionalità (Cass., sez. V, 28 settembre 2018, n. 23506).

Nel caso di specie, l’Ufficio ha recuperato a tassazione un credito Iva, irrogando una sanzione pari al cento per cento della maggiore imposta dovuta.

La Corte di Cassazione, recependo l’indirizzo da tempo espresso dalla Corte di giustizia, ha affermato che le sanzioni non possono essere determinate in maniera automatica sulla base di una maggiorazione d’imposta secondo una percentuale forfettaria, ma devono essere graduate in relazione alle specificità del caso in esame.

Nel determinare le sanzioni gli Stati membri devono, pertanto, avere riguardo alla natura e alla gravità dell’infrazione commessa e rispettare il principio di proporzionalità di matrice unionale.

Sara Armella

October 2018

Related Posts

© 2016 Studio Armella - All rights reserved.