Le novità principali del Decreto legge 22 ottobre 2016, n. 193 tra imposte dirette e indirette

DEPOSITI IVA CON PAGAMENTO CASH AL MOMENTO DELL’ESTRAZIONE DELLA MERCE

Il decreto legge prevede, dal 1° aprile 2017, un radicale cambiamento delle modalità di applicazione dell’Iva, che determinerà, se non modificato, una sensibile contrazione dell’utilizzo del deposito Iva. Infatti, per i beni esteri destinati al deposito…continua a leggere

 

AGEVOLAZIONE FISCALE: ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE ENTRO IL 23 GENNAIO PROSSIMO

I contribuenti possono estinguere i debiti affidati agli agenti di riscossione negli anni 2000-2015, senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora. Tale procedura può essere attivata non soltanto dai soggetti che non hanno ancora iniziato a pagare il proprio debito…continua a leggere

 

NUOVA POSSIBILITÀ PER REGOLARIZZARE LE ATTIVITÀ ESTERE: RIAPERTA LA VOLUNTARY DISCLOSURE

Tra le numerose novità introdotte dal d.l. 22 ottobre 2016, n. 193, si evidenzia la riproposizione della ormai nota Voluntary Disclosure. I contribuenti che, pertanto, desiderano regolarizzare attività estere ovvero contanti e cassette di sicurezza presenti in Italia, non dovranno attendere i 30 giorni della conversione in legge ma…continua a leggere

 

PIÙ TEMPO PER LE DICHIARAZIONI INTEGRATIVE A FAVORE E DICHIARAZIONI INTEGRATIVE IVA

Il decreto legge 193 del 2016, collegato alla legge di Bilancio 2017, ha previsto nuove disposizioni in materia di dichiarazione integrativa a favore del contribuente. L’attuale formulazione dell’art. 2, d.p.r. 322 del 1998, in vigore dal 24 ottobre, prevede che le dichiarazioni dei redditi…continua a leggere

 

Related Posts

© 2016 Studio Armella - All rights reserved.